Supporto: +39.0266043166 | Info Commerciali: 800.180.700 | Email Us
  • Blog
  • Home
  • Blog
  • Local marketing: perché è importante?

Local marketing: perché è importante?

Nonostante la sua grande utilità, negli ultimi anni il local marketing è stato annullato in favore di un unico approccio, valevole per più aree. Rivedendo le mie vecchie conoscenze su brand, mobile e consumatori, mi sento di stilare le seguenti conclusioni:

Il local marketing va assolutamente praticato:
Perché il local marketing è importante? Perché confrontandosi con il local marketing ci si rende conto di come e in che misura i consumatori di aree geografiche diverse si interfaccino agli acquisti in maniera differente. Si riscontrano discrepanze regionali abbastanza marcate: differiscono le modalità di acquisto, le modalità di utilizzo dei siti e-commerce (versione desktop vs. versione mobile), e spesso e volentieri anche i termini usati per identificare determinati prodotti.
Ciononostante, nemmeno molti brand importanti elaborano strategie diversificate geograficamente. Possiamo notare che un solo approccio usato su un'intera nazione può danneggiare brand come Macy’s, che ha a poco a poco adottato un'unica modalità di comunicazione. Questo accade perché sopravvive ancora la credenza che a un singolo approccio corrispondano costi minori e tuttavia ritorni uguali rispetto ad approcci diversificati. Sbagliato! Aree diverse vanno analizzate e lavorate singolarmente.

Quello che era vecchio ora è nuovo.
Abbiamo raggiunto un punto in cui le differenze di mercato locali vanno sfruttate per ottenere ulteriori opportunità. Non sto dicendo che la grossa vendita al dettaglio e i portali e-commerce siano morti, ma che ciascun brand farebbe bene a incrementare il mercato locale.

Punti chiave richiesti per capire le dinamiche del mercato individuale:

  • Keyword/frasi
  • Il comportamento dei media di sensibilizzazione
  • Modalità di uso dei media (mobile/desktop/ricerca vocale-siri, cortana, google now-)
  • Criteri di selezione(qualità vs. luogo)
  • Luogo preferito per l’acquisto(e-com vs. in-store)

Il targeting geografico è il giusto approccio?
Annunci geograficamente targettizzati su Google, Facebook, ecc., possono certamente essere un inizio per un approccio locale, ma non dovrebbero essere l’unico focus: il targeting geografico non è sempre veritiero al 100%.

Cosa implica tutto ciò?
Un vero approccio locale richiede di fare più che un semplice targeting. Richiede strumenti specifici che possono condurre confronti sul roi quasi in tempo reale. Stanno iniziando a emergere piattaforme programmatiche che si focalizzano unicamente su opzioni di supporto locali.

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.
Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra Cookie Policy.