Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
      Info Commerciali:  800.180.700 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Aggiornati insieme a noi
      Slider
      Protezione dei dati: il backup non basta più

      Protezione dei dati: il backup non basta più

      Lunedì, 04 Novembre 2019 09:58
      Pubblicato in Backup
      Per il CEO di Acronis Serguei Beloussov il backup tradizionale non è abbastanza. Una protezione dei dati ottimale prevede una combinazione di sicurezza, privacy e accessibilità.


      Serguei Beloussov, CEO di Acronis (società fornitrice di servizi backup) sostiene che per essere completamente protette, le società devono fare in modo che i dati siano recuperabili, accessibili, privati, autentici e sicuri. Entro la fine dell'anno, la società lancerà dei nuovi prodotti di sicurezza informatica con funzionalità di backup annesse. Con l’aumento dell'automazione, i ransomware e altre minacce informatiche sono in vertiginoso aumento. Il backup e la sicurezza devono fondersi in un unico servizio per prevenire tali attacchi informatici.

      - la trasformazione digitale implica nuove opportunità, come nuovi fattori di rischio -

      Il punto su backup e protezione dei dati

      Non c'è più solo il backup - Il backup è parte integrante del processo della messa in sicurezza delle informazioni, ma il futuro pone sfide più complesse e la ricerca di soluzioni altrettanto complesse.

      L’accessibilità dei dati è importante, il processo deve essere innanzitutto privato. In secondo luogo, è necessario garantirne l'autenticità, per sapere se sono state effettuate modifiche. Infine c’è l’aspetto della sicurezza, per impedire gli accessi non autorizzati. Questi elementi sono necessari per ottenere una protezione completa di cybersecurity. La sicurezza non deve essere un processo statico, ma in continuo movimento, gli amministratori dovrebbero essere in grado di prevenire i problemi, di reagire prontamente e di risolverli. 

      Oggi i dispositivi mobili vengono violati dagli hacker, c’è il problema della privacy e dell’autenticità delle informazioni. Succede in politica, così come nelle aziende, così come ai privati. Tutti dovrebbero pensare a come proteggere informazioni, applicazioni e sistemi.

      Chi sono i soggetti più a rischio

      Secondo Beloussov, gli attacchi informatici sono all’ordine del giorno perché il costo dell'attacco informatico è molto basso. Se i cattivi attori del web non devono investire troppi soldi, possono portare attacchi multipli e sfruttare l’intelligenza artificiale.

      Tutti sono a rischio, ma i soggetti che dovrebbero preoccuparsi di più sono le piccole e medie imprese e i consumatori. Il problema è che gli attuali regolamenti sono pensati principalmente per le grandi imprese e non sono incentrati molto sulle PMI. Oltre la metà dell'economia americana è composta da PMI. Un'altra area che sta rendendo tutto più vulnerabile è la trasformazione digitale. Tutto è connesso alla rete. Ma non appena avrai smart TV o creerai un ecosistema interconnesso, diventerai vulnerabile. Ci sono applicazioni e sistemi di dati che, se privi di protezione, sono vulnerabili gli attacchi informatici.

      Gestione o backup dei dati

      Beloussov afferma che la gestione dei dati rappresenta un mercato a parte, che si discosta dal concetto di protezione, si tratta di creare valore a partire dai dati.

      La gestione dei dati fa parte dei prodotti aziendali, ma è focalizzata sulla gestione dei dati al di fuori del nucleo. La gestione delle informazioni offre la possibilità di cercare la posizione di un file su più server e desktop, virtuali o fisici. Ciò è possibile perché esiste uno spazio fisico dove vengono conservati.

      "I nostri servizi di backup si discostano dalle società concorrenti proprio perché ci stiamo spostando dalla protezione e gestione a servizi di integrazione di sicurezza informatica".
      Indirizzi e contatti

      Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
      Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
      tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      SOTEHA S.r.l. Socio Unico
      Sede legale: Via Ticino, 6
      20095 Cusano Milanino (MI)
      CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
      Capitale sociale € 20.000,00
      P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

      Partner
      ZUCCHI39 LOFT TECHNOLOGY
      sicurezza.net