Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
      Info Commerciali:  800.180.700 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Aggiornati insieme a noi
      Slider
      Cisco Catalyst micro switch: recensioneCisco Catalyst micro switch

      Cisco Catalyst micro switch: recensione

      Sabato, 22 Maggio 2021 13:47
      Pubblicato in Cisco Meraki

      Un nuovo dispositivo dalle dimensioni innovative è pronto per fare il suo ingresso nel mercato switching. Sono infatti da non molto disponibili gli i nuovi micro switch targati Cisco Catalyst. All’inizio di quest’anno è stato dato l'annuncio di una serie di switch che inizialmente non ci si aspetterebbe da Cisco. I nuovi micro switch Cisco Catalyst sono progettati per essere molto compatti e funzionare con uplink in fibra. Con questi switch è incluso anche il software Cisco LAN Lite, progettato per le distribuzioni L2.

      Andiamo a scoprire qualcosa in più riguardo a questa nuova linea di prodotti Cisco.

      Micro switch Cisco Catalyst: i dettagli

      Sono disponibili tre nuovi microinterruttori Cisco Catalyst. Ciascuno di questi dispone di 4 porte PoE da 1 GbE.
      L'idea di base è che ciascuno degli interruttori Cisco possa alimentare un set locale di dispositivi con una sola fibra collegata alla posizione. Questo non soddisferà le esigenze di ogni luogo, ma è comunque una trovata sensata. Se si deve eseguire PoE su più dispositivi, l'utilizzo di un piccolo switch localmente per PoE (e quindi il ritorno di un collegamento in fibra alla posizione principale) può essere meno costoso rispetto all'esecuzione di più nuovi percorsi in rame. Un buon esempio di ciò è, ad esempio, un ospedale o un altro tipo di ufficio in cui una stanza si è trasformata da analogica a digitale e il numero di dispositivi che necessitano di connettività PoE o cablata (anche se è per un AP WiFi locale) è in espansione: sono dunque degli switch con numero di porte ridotto destinati all'estremità della rete.


      Si tratta di dispositivi 1GbE: se avessero un uplink 10GbE SFP + e 4 porte 2.5GbE, eviterebbero di sottoscrivere in eccesso l'uplink. Nel 2021, vedremo più dispositivi edge che supportano 2.5GbE, soprattutto quando server, workstation, dispositivi NAS e persino AP WiFi inizieranno a scambiare porte 1GbE con porte 2.5GbE. Cisco offre un'opzione 1x 10GbE + 4x 2.5GbE come chiaro elemento di differenziazione. Cisco fornirebbe anche un'ottima soluzione per alimentare gli AP WiFi 6E edge, utilizzando PoE e le porte di uplink da 2,5 GbE.



      Quella dei micro switch rappresenta quindi un’offerta alternativa in grado di risultare pienamente adeguata, oltre che assolutamente comoda per le situazioni per la quale è stata progettata. La gamma dei prodotti Cisco si arricchisce così di un dispositivo innovativo ed efficace per numerosi contesti lavorativi.

      Post precedente
      Cisco Catalyst 2960-L
      Indirizzi e contatti

      Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
      Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
      tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      SOTEHA S.r.l. Socio Unico
      Sede legale: Via Ticino, 6
      20095 Cusano Milanino (MI)
      CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
      Capitale sociale € 20.000,00
      P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

      Partner
      ZUCCHI39 LOFT TECHNOLOGY
      sicurezza.net