Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
      Info Commerciali:  800.180.700 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Aggiornati insieme a noi
      Slider
      Come la tecnologia ha cambiato il modo di lavorare

      Come la tecnologia ha cambiato il modo di lavorare

      Martedì, 12 Marzo 2019 15:47
      Intermedia, società di Cloud Communications e Collaboration, ha recentemente prodotto un rapporto che esamina come le aziende possano utilizzare la tecnologia per promuovere un ambiente di lavoro più collaborativo, produttivo e accessibile e allo stesso tempo contribuire ad attrarre e trattenere i migliori talenti.
      Tra i risultati, il nuovo ruolo delle app che contribuiscono a ridefinire gli orari di ufficio.
      Il 51% degli intervistati inizia regolarmente la giornata lavorativa (controllando le e-mail, le chiamate, ecc.) sui propri dispositivi mobili prima di raggiungere l'ufficio, in modo da riuscire a trascorrere poi meno tempo in sede.
      Ma si tratta solo della punta dell’iceberg, perché la tecnologia ha cambiato radicalmente il modo in cui lavoriamo (e non solo grazie alle app).
      Basta dare un'occhiata veloce al proprio posto di lavoro, ai negozi, ai magazzini, persino ai cantieri edili e la prima cosa che salterà all’occhio saranno smartphone, computer, dispositivi portatili, tutti connessi a Internet e intenti a trasferire dati ai server in tutto il mondo.
      Per la maggior parte di noi, la tecnologia governa le nostre vite quotidiane.
      Forse non lo realizziamo, ma siamo diventati sempre così dipendenti da quella che ci circonda.
      Basti pensare che i nostri smartphone sono più potenti dei supercomputer di prima generazione. Guidano letteralmente le nostre vite, sia personali che professionali.

      Le geografie non contano

      Oggi Internet è nelle mani di miliardi di persone e trasforma quotidianamente il modo in cui comunichiamo e portiamo a termine il nostro lavoro.
      Ormai è possibile lavorare ovunque e in qualsiasi momento. Fusi orari e confini geografici non contano più.
      La rapida velocità dell'innovazione tecnologica e il modo in cui i social media, i dispositivi mobili e il cloud filtrano in tutti gli aspetti della nostra vita significa che in molte parti del mondo, se sei nato nell'era di Internet, sei nato “connesso”.
      La disponibilità di Internet ha anche amplificato la produttività della forza lavoro.
      L'attenzione si è spostata sul talento e sull'attitudine anziché sulla posizione.
      I luoghi di lavoro stanno cambiando per soddisfare le esigenze della nuova generazione.
      Il business oggi consente ai dipendenti di parlare, discutere, condividere, dai loro smartphone.
      Lo smartphone, da un certo punto di vista, è diventato il nuovo posto di lavoro. Dalla posta elettronica a Skype, assicura che i dipendenti non debbano essere fisicamente presenti per collaborare o comunicare con i colleghi.

      Lavorare con gli altri è diventato più facile

      Questa affermazione è un corollario del primo punto.
      I telefoni cellulari ci consentono di essere costantemente in contatto e costantemente disponibili.
      Possiamo lavorare ovunque e avere l’ufficio in tasca.
      In molti modi, la tecnologia ci ha aiutato a lavorare con gli altri in modo facile ed efficiente, eliminando la necessità di essere presenti per comunicare con altri esseri umani.

      L'e-commerce è diventato mainstream mentre la vendita al dettaglio sta affrontando sfide esistenziali

      Avere la comodità di fare acquisti ovunque e da qualsiasi luogo è il motivo fondamentale per cui le vendite online annuali superano oggi gli 1,5 trilioni di dollari.
      Secondo le previsioni sono destinate solo a salire, raggiungendo nel 2021 i 4,5 trilioni.
      Ne deriva che quello che vogliono i consumatori è acquistare a qualsiasi ora del giorno, senza file e senza spostarsi da casa.
      Ecco perché i negozi veri e propri, di mattoni invece che di codici, stanno lentamente lasciando il posto ai corrispettivi digitali più giovani.
      Le persone non vogliono più aspettare e l’ecommerce glielo permette, mettendo velocemente in ombra i concorrenti fisici.

      I social media stanno guidando l'opinione pubblica e il comportamento dei clienti

      Realizzare una “casa virtuale” per la tua azienda su un social network offre ampie possibilità di aumentare la tua visibilità agli occhi degli utenti e avviare una community.
      Invitarli a guardare il tuo sito ne aumenterà il traffico.
      Tuttavia, dal punto di vista del cliente, tale libertà implica anche le recensioni di prodotti o servizi, buone o cattive che siano, in prima pagina di fronte a tutti i tuoi futuri possibili clienti.

      L'analisi dei big data consente ai marketer di conoscere sempre più i loro clienti

      Nell'era del potere di calcolo illimitato, ogni azione intrapresa dal consumatore, implicita o esplicita, consente ai professionisti del marketing di saperne di più sul cliente tipo.
      E anche se le persone pensano che solo loro e non le aziende stiano guidando il mercato, in realtà avviene tutt’altro.
      L'analisi dei Big Data aiuta i brand a ottenere informazioni approfondite sui loro clienti e ciò consente loro di progettare comunicazioni e prodotti che attirano il pubblico di destinazione, intercettando in partenza i suoi desideri.
      Indirizzi e contatti

      Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
      Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
      tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      SOTEHA S.r.l. Socio Unico
      Sede legale: Via Ticino, 6
      20095 Cusano Milanino (MI)
      CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
      Capitale sociale € 20.000,00
      P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

      Partner
      ZUCCHI39 LOFT TECHNOLOGY
      sicurezza.net