Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
      Info Commerciali:  800.180.700 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Aggiornati insieme a noi
      Slider
      E-Commerce: come migliorare l'esperienza cliente

      E-Commerce: come migliorare l'esperienza cliente

      Giovedì, 17 Agosto 2017 01:00
      Pubblicato in E- Commerce

      Al giorno d'oggi il mobile gioca un ruolo consistente nella maggior parte degli acquisti al dettaglio, rendendo obbligatorio che i rivenditori siano all’altezza delle sempre crescenti aspettative che i consumatori hanno sui loro brand preferiti.

      Anche quando i consumatori non acquistano su mobile, c’è sempre e comunque un’alta probabilità che il mobile abbia inciso sul loro percorso d’acquisto.

      Le strategie per l’acquisto al dettaglio su mobile oggi sono più importanti e complesse che mai, quindi su cosa devono concentrare i loro sforzi i brand?

      I marchi di vendita al dettaglio possono guardare ai successi dei loro concorrenti. Guardiamo a cosa ha reso di successo Kohl’s, eBay, Walgreens, e Amazon.

      Vediamo le tre strategie che tutte e 4 le app hanno in comune, ed esaminiamo le specifiche tattiche che questi retailer usano:

      Cos’è che mette queste app al di sopra delle altre? Abbiamo identificato le tre strategie essenziali:

      1. Ridurre gli ostacoli nel percorso di vendita
      2. Rendere le operazioni più facili
      3. Creare esperienze omnichannel senza soluzione di continuità.

      1-Ridurre gli ostacoli nel percorso di vendita:

      In definitiva, lo scopo dei rivenditori è accrescere le vendite. Se riduci le difficoltà nel percorso di acquisto su app mobile, permettendo ai clienti di ottenere quello che vogliono quando vogliono e col minimo sforzo, potrai ottenere una bella differenza nelle vendite.

      Due tattiche con cui i rivenditori possono assicurarsi che il percorso di vendita sia il più lineare possibile:

      a-Ricerca facilitata

      Spesso i risultati di ricerca su mobile sono meno soddisfacenti di quelli su desktop. Amazon ha fatto della ricerca su App la principale priorità. I suoi risultati di ricerca sono personalizzati sui singoli clienti e basati sulle ultime ricerche del cliente.

      b-Usare una one-time password

      Piccole e semplici caratteristiche fanno una grossa differenza nella facilità d’uso delle app mobile.

      eBay ha eliminato qualunque ostacolo dal processo di login della app con una one-time password. I clienti sono automaticamente trasferiti sulla app ogni volta che la aprono, senza dover passare dal processo di login. Così non devono ogni volta ricordare la password e il nome utente.


      2-Rendere le operazioni più facili:

      Le persone abbracciano la tecnologia che gli fa risparmiare tempo o che gli rende più facile eseguire certi compiti. Di conseguenza i rivenditori che progettano le app mobile con lo scopo di facilitare la vita agli utenti han più probabilità di vedere un aumento del numero di download e un maggiore coinvolgimento da parte degli utenti.

      Una tattica può sicuramente aiutare i brand a raggiungere questo scopo nelle loro app.

      Rendere il percorso di spesa facile e veloce

      Walgreens invece di concentrare gli sforzi nel far sì che i clienti permangano più tempo possibile negli store Walgreens, si concentra nel fare in modo che i clienti entrino ed escano il più velocemente possibile.

      Adam Crouch, direttore del Digital Commerce Product Management at Walgreens, ha spiegato che l’obiettivo è di permettere ai clienti di comprare facilmente ed efficacemente grazie all’aiuto dell’assistenza dell’app.


      3-Creare un esperienza cliente omnichannel senza soluzione di continuità.

      Le ricerche Forrester dimostrano che i consumatori sono disposti a pagare quasi 5 volte in più con una buona esperienza utente che con una cattiva esperienza utente.  

      a-Creare una shopping bag multi-channel 

      Se ti è mai capitato di passare tempo a fare shopping al desktop e decidere di tornare più tardi per il check-out, per poi scoprire che il tuo carrello è ora vuoto, capirai la frustrazione di tanti compratori.

      Kohl sa quanto è fastidioso questo disguido e quante perdite può avere a causa di ciò. Per questo motivo ha creato la shopping bag digitale e omnichannel, che significa che il carrello è lo stesso a prescindere dal canale nel quale i clienti stanno facendo shopping.

      In questo modo Kohl corre meno il rischio che i suoi utenti abbandonino il carrello.

      b-Consolidare l'esperienza digitale 

      Avere diverse interfacce utente in ogni diverso canale confonde tutti gli utenti.

      eBay ha creato un’interfaccia utente che è la stessa nel mobile, nell’app e nel desktop. Questo permette agli utenti di operare su e-bay senza il problema di dover prendere confidenza con le diverse strutture dei diversi canali.

       

      Indirizzi e contatti

      Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
      Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
      tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      SOTEHA S.r.l. Socio Unico
      Sede legale: Via Ticino, 6
      20095 Cusano Milanino (MI)
      CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
      Capitale sociale € 20.000,00
      P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

      Partner
      ZUCCHI39 LOFT TECHNOLOGY
      sicurezza.net