Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
      Info Commerciali:  800.180.700 | Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
      Aggiornati insieme a noi
      Slider
      GNS3: emulatore di rete open source

      GNS3: emulatore di rete open source

      Venerdì, 06 Dicembre 2019 08:51
      Pubblicato in Virtualizzazione
      L’applicazione open source può essere utilizzata per effettuare test, configurare una rete locale in ufficio o altri ambienti e anche per la risoluzione dei problemi.

      GNS3
      è un emulatore di rete open source ad interfaccia grafica che consente di creare e testare una rete in un ambiente virtuale sicuro e privo di rischi, senza la necessità di hardware quali router, switch o workstation.

      A cosa serve GNS3

      Il software consente di combinare l'utilizzo di dispositivi virtuali e reali per la simulazione di reti complesse. Integrando il software di emulazione Dynamips è possibile simulare Cisco IOS. L'interfaccia intuitiva ha reso GNS3 anche un'applicazione utile per chi deve prepararsi agli esami di certificazione professionale per sistemisti, come Cisco CCNA e Cisco CCNP.

      Qual'è il costo di GNS3

      GNS3 è un software open source gratuito che può essere scaricato e adoperato da chiunque a costo zero. Grazie ad un'interfaccia grafica di semplice utilizzo gli utenti possono ricreare reti complesse attraverso una varietà di router Cisco supportati.

      Quali Router Cisco possono essere emulati

      • Router Cisco 7200 Series
      • Router Cisco 2691
      • Router Cisco 3660
      • Router Cisco 3745
      • Router Cisco 3725
      • Router Cisco 3640 

      Dove effettuare il download di GNS3

      L'ultima versione attuale di GNS3 è disponibile qui: https://gns3.com/software. Le versioni per gli sviluppatori si possono trovare su questo link: https://github.com/GNS3/gns3-gui/releases
      Si consiglia di adoperare l'ultima versione di GNS3. Installare le versioni di sviluppo solo se si è pronti a riscontrare problemi e la perdita di dati GNS3. Si sconsiglia l'utilizzo per la preparazione di un esame.

      Sistemi operativi supportati da GNS3

      • Windows 7 (64 bit)
      • Windows 8 (64 bit)
      • Windows 10 (64 bit)
      • Windows Server 2012 (64 bit)
      • Windows Server 2016 (64 bit)
      • Mac OS X Mavericks (versione 10.9) e successive
      • Linux/Debian/Ubuntu

      Requisiti minimi di installazione di GNS3

      SO: Windows 7 (64 bit) e versioni successive, Mavericks (10.9) e versioni successive, tutte le versioni di Linux / Debian / Ubuntu 
      Processore: 2 o più logical core - Serie AMD-V / RVI o Intel VT-X / EPT - estensioni di virtualizzazione presenti e abilitate nel BIOS. 
      RAM: 4 GB 
      Spazio disponibile su disco: 1 GB
      Info aggiuntive: Necessita di maggiore spazio di archiviazione per le immagini dei sistemi operativi e dei dispositivi.

      L'interfaccia utente di GNS3

      Come già accennato in precedenza, GNS3 utilizza un sistema ad interfaccia grafica per aiutare l’utente a realizzare la propria rete virtuale. All'avvio, se e stata configurata la macchina GNS3 VM,
      il simulatore caricherà in automatico la macchina e creerà un ambiente per la creazione di un nuovo progetto.

      E' possibile notare il monitoraggio dell'uso della CPU e della memoria sia della macchina locale che della macchina virtuale. Questo serve a proteggere il sistema interrompendo il programma
      se si verifica un uso eccessivo di risorse. In alto possiamo vedere il menu con i  pulsanti di  gestione ,per  avviare fermare o mettere in pausa la rete, ed i pulsanti per la visualizzazione, per lo zoom
      ed altre funzioni. Sulla destra si trovano invece i pulsanti più importanti, ovvero quelli utilizzati dall'utente per avviare  la costruzione della rete.

      I vantaggi di GNS3

      • Il software si può scaricare ed utilizzare gratuitamente senza nessun costo per l'utente
      • Nessuna limitazione sul numero di dispositivi supportati (l'unica limitazione è il tuo hardware: CPU e memoria)
      • Supporta diverse opzioni di commutazione (modulo Etherswitch NM-ESW16, immagini IOU / IOL Layer 2, VIRL IOSvL2)
      • Supporta tutte le immagini VIRL (IOSv, IOSvL2, IOS-XRv, CSR1000v, NX-OSv, ASAv)
      • Supporta hypervisor sia gratuiti che a pagamento (Virtualbox, workstation VMware, lettore VMware, ESXi, Fusion)
      • Sono disponibili appliance scaricabili, gratuite, preconfigurate e ottimizzate per semplificare l'implementazione
      • GNS3 può aiutarti a prepararti per esami di certificazione come Cisco CCNA, ma anche a testare e verificare le implementazioni nel mondo reale.
      • Può contare su una community numerosa ed in continua crescita di oltre 800.000 utenti.
      • GNS3 funziona sia con dispositivi emulati che simulati.

      Gli svantaggi di GNS3

      • Le immagini Cisco devono essere fornite dall'utente
      • Non è un pacchetto autonomo, ma richiede un'installazione locale di software
      • GNS3 può essere influenzato dalla configurazione e dalle limitazioni del tuo PC a causa dell'installazione locale (firewall e impostazioni di sicurezza)

      Per cosa non può essere utilizzato GNS3

      ASA 8: sul web si trovano istruzioni su come estrarre immagini ASA 8 da dispositivi hardware fisici e usarle con GNS3. Ma tale metodo funzionava in passato mentre oggi con Windows 10 non è più possibile. Il problema principale è dovuto al fatto che si tratta di un'immagine creata per un dispositivo hardware creata su misura da Cisco. Qemu può emulare parte dell'hardware, ma mancano alcuni componenti specifici di un ASA fisico. Ad esempio, manca l'orologio hardware dell'appliance ASA hardware. Il kernel ASA può talvolta sostituirlo a seconda della velocità del computer, ma i risultati possono variare.

      Installazione locale con immagini Qemu: GNS3 non supporta né consiglia l'uso di immagini Qemu con un'installazione GNS3 locale su Windows o Mac OS X. È necessario avvalersi di immagini Qemu con la VM GNS3.

      Topologie complesse: quando si creano topologie complesse su Windows o Mac OS, si consiglia di utilizzare la VM GNS3. Utilizzare un'installazione GNS3 locale solo quando si creano topologie GNS3 semplici.

      Cos'è la VM GNS3?

      È una macchina virtuale che si importa in VMware Workstation (consigliata) o VirtualBox sul PC locale quando si esegue una versione locale della VM GNS3. E' necessaria per eseguire dispositivi basati su Qemu su Windows o Mac OS.
      Indirizzi e contatti

      Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
      Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
      tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
      e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      SOTEHA S.r.l. Socio Unico
      Sede legale: Via Ticino, 6
      20095 Cusano Milanino (MI)
      CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
      Capitale sociale € 20.000,00
      P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

      Partner
      ZUCCHI39 LOFT TECHNOLOGY
      sicurezza.net