Stare al passo
Slider

39 domande dell'aspirante blogger

Giovedì, 25 Maggio 2017 01:00 Scritto da
Pubblicato in Blogging
Cos’è un Blog (Blog vs Website)?

I termini blog e website vengono spesso usati in maniera intercambiabile, ma nei fatti essi identificano due cose abbastanza diverse. La differenza principale è che i contenuti di un blog vengono aggiornati frequentemente, quelli di un sito web no. Il blog può costituire parte di un sito web, e c'è da precisare che ogni blog è un sito web, mentre non necessariamente si verifica il contrario.

Per fare un esempio che può chiarire le idee, questo è il sito marketing di Neil Patel, e questo il suo blog (in caso non lo sapessi, Neil Patel è un interprete ed internet marketer). La vedi la differenza? Il blog di Neil è parte del suo sito web. Un blog inoltre può essere tutto, o meglio, può trattare qualunque argomento: strategie di business, riflessioni filosofiche, materie scientifiche...qualsiasi cosa insomma.

Come creare un Blog?
Molto semplice; scegli un tema, il nome del dominio, registra il nome del dominio, ottieni l’hosting, installa WordPress e il gioco è fatto..

Perché dovresti creare un blog?
Per svariate ragioni. Per espandere il tuo business, per condividere determinate conoscenze... Non è necessario avere un’attività propria, è sufficiente avere in mente un tema preciso e iniziare a scriverci sopra. Il motivo per il quale molte persone, o meglio, la maggior parte delle persone si lancia nell’attività di blogger è il puro e semplice fattore economico. Sì, il tuo blog è monetizzabile. Ma ne riparleremo più tardi.

Come scegliere un tema sul quale aprire un blog?
Seguendo queste istruzioni: prendi carta e penna e stila un elenco di tutte le materie di cui sei appassionato. A questo punto togli quelle sulle quali non sei tuttavia sicuro di voler scrivere. Poi escludi quelle con le quali ritieni sarebbe difficile monetizzare.

Che cos’è un nome di dominio?
Se consideriamo facebook, https://www.facebook.com/ è il nome di dominio facebook. Il nome che identifica il tuo sito in mezzo a milioni di siti web.

Come scegliere il nome di dominio per il tuo blog?
Per scegliere un nome di dominio, ricordati bene questa lista di caratteristiche fondamentali: facile da ricordare, breve, coerente con il tema del blog, contenente una keyword (per esempio, se vuoi comprare un’auto nuova, cercherai su google, uno dei risultati sarà CarTrade.com), senza segni e numeri, possibilmente terminante con .com

Cos’è l’ Hosting?
L’hosting è una specie di casa in affitto per il tuo sito. Il posto dove sono conservati i dati del tuo sito web.

Come ottenere l’hosting per il tuo blog?
Scegli una compagnia di Hosting e segui le istruzioni sul suo sito. Alcune tra le più note sono: BlueHost, HostGator e SiteGround.

Che cos’è WordPress?
Iniziare un blog non è tutto. Dovrai costruirne il design, scriverci articoli, pubblicare immagini, video e molto altro. Ecco, senza WordPress ti toccherebbe ricorrere alla codificazione di tutti questi contenuti. WordPress è il Content Management System più usato, in sostanza un’interfaccia che ti rende facile installare i software necessari (plugins), strutturare il blog come più ti piace, pubblicare articoli e molto altro. Altri Content Management System sono Blogger, Drupal, Joomla.

Che cos’è un tema?
Un tema è un software design che ti aiuta a migliorare e organizzare il tuo sito. La maggior parte dei temi disponibili sul mercato sono gratis. I migliori tra quelli a pagamento sono: ElegantThemes, aThemes, StudioPress.

Che cos’è un plugin?
Il plugin è una parte di software che ti aiuta nelle varie operazioni sul blog. Se sei agli inizi i migliori sono Yoast SEO, Hide Title, Sucuri, W3 Total Cache, Akismet, Jetpack.

Che cos’è una keyword?
Nell’interfacciarti al blogging, e in particolare al SEO, ti interfaccerai con le keyword. Per esempio, se scrivi un blog post sull’online marketing, dovrai inserire le parole 'online marketing' nella pagina, ovvero, nel titolo, nell’URL, nella headline, ecc.

Che cos’è il click through rate (CTR)?
Immagina di inserire un link in una pagina web, quest’ultima ottiene 100 visualizzazioni e il link viene cliccato 10 volte. In questo caso il CTR sarà del 10%.

Cosa sono le conversioni (e il tasso di conversione)?
In termini esemplificativi, se riesci a ottenere che una persona faccia quel che tu vuoi, questa è una conversione. Per esempio, hai pubblicato un nuovo blog post, e vuoi che questo ottenga molte visualizzazioni. Pubblichi quindi un annuncio su Facebook. In questo caso il tuo obiettivo è che più persone possibile vedano il post grazie a Facebook Ads. Il tasso di conversione sarà il numero di persone che vedono quel determinato post grazie a quell’annuncio (es. 20), partendo dal numero di persone che hanno visualizzato quella pubblicità (es.100). Hai quindi ottenuto un tasso di conversione del 20%.

Che cos’è il SEO?
SEO sta per Search Engine Optimization. In sostanza, definisce l'azione di apportare piccoli cambiamenti nel contenuto del sito per far sì che si posizioni nella prima pagina di Google. Questo ti aiuterà a ottenere traffico sul tuo sito tramite Google (anche in termini di milioni di visualizzazioni se il tuo blog riguarda una grande industria e contiene keyword molto popolari).

Come ottimizzare il tuo sito ?
Google(e altri motori di ricerca), considera migliaia di fattori nel posizionare gli articoli tra i risultati di ricerca. Quindi, qualunque siano le parole che inserisci, i primi risultati che appaiono non sono stati messi lì in maniera casuale, ma secondo parametri precisi stabiliti da Google.

Come impratichirsi di SEO?
Beginner’s guide to SEO
SEO guide for beginner’s by JeffGoins

Che cos’è un backlink?
Se pubblichi una pagina web, che chiameremo A, e altre pagine web (del tuo blog o da altri siti) contengono link che rimandano ad A, questi prendono il nome di backlink.

Quanto è importante il link building nel SEO?
Uno dei primi fattori che Google ha inizialmente considerato nel posizionare le pagine nei suoi risultati di ricerca, e che tuttora considera molto importante è proprio la quantità di backlink contenuta in ogni pagina. Oggi ovviamente le cose sono cambiate, ci sono oltre 200 fattori che Google considera nel posizionare la pagine tra i suoi risultati. Ma i backlink continuano a rimanere un fattore altamente valutato.

Come ottenere più backlink?
C’è molto da dire sul tema ma per essere brevi: il miglior modo di ottenere backlink è creare contenuti che siano più interessanti rispetto ai contenuti altrui e condividerli con il pubblico in maniera oculata e mirata. Uno dei modi per ottenere backlink è il Guest posting. Brian Dean ha scritto due pezzi estremamente significativi: Get high quality backlinks, 17 untapped backlink sources.

Che cos’è il guest posting?
Il Guest posting consiste nel far pubblicare il blog post in altri blog.

Perché è importante il Guest posting?
Uno, perché ci si fa conoscere a un nuovo pubblico. Due, si possono ottenere nuovi follower e nuovi contatti mailing list. Tre, ottieni un back link. Naturalmente, se fai Guest posting su un blog è perché consideri il blog in questione migliore del tuo.

Come trovare blog dove fare Guest posting?
List of 50 blogs that accept guest posts , Best guest posting sites .

Cosa fare una volta che hai iniziato il blog?
Una volta che hai completato tutti questi passi iniziali, qui puoi trovare ciò che hai ancora bisogno di sapere: Blogging Guide: 15 Points to Focus on for first 60 days.

Come creare contenuti per il tuo blog?
Di solito il miglior modo per generare contenuto è mirare inizialmente a chi sta muovendo i primi passi in un determinato settore o a chi sta acquisendo le conoscenze iniziali di un determinato ambito. Scrivi su un pezzo di carta contenuti che rispondano alle domande che potrebbe porsi tale tipo di target, e che risolvano i problemi a cui essi potrebbero andare incontro. Effettua ricerche su questi contenuti. Sforzati di creare contenuti migliori di quelli che hai trovato sul web e pubblicali.

Long vs Short content, quale funziona?
Non esiste una lunghezza ottimale da applicare sempre. Per determinarla di volta in volta scrivi due testi, uno breve e uno più lungo e poi confrontali e valuta quale funzionerebbe meglio per il tuo pubblico. Per esempio, Google valuta di più i contenuti lunghi rispetto a quellli brevi. Questo però non significa che devi espandere a 2000 parole un concetto che può essere spiegato in 500 parole!

Come ottenere traffico verso il tuo blog?
L’ottenimento del traffico si basa su alcuni principi di base. Per prima cosa, chiediti che tipo di traffico vuoi ottenere: organico (da motori di ricerca come Google e Bing), social (Facebook, Twitter, Pinterest) Paid (dall’advertising), e-mail (tramite mailing list), diretto (le persone conoscono il nome del tuo sito, lo cliccano sui motori di ricerca e lo visualizzano), di riinvio (qualcuno parla del tuo sito nel tuo blog). Link utile: FREE Traffic generation Course.

Come assicurarsi che le persone leggano Il tuo post?
La quantità di tempo che una persona trascorre sul tuo sito viene misurata attraverso un metro di misurazione chiamato bounce rate. Per vedere quanti dei tuoi post sono letti dalle persone, puoi usare la heatmap tool from SumoMe .

Come tenere le persone incollate al tuo blog per molto tempo?
La strategia migliore è produrre il migliore contenuto. Il contenuto che il visitatore stava cercando. Poi, puoi usare più multimedia (VIDEO, INFOGRAFICHE, GIFOGRAFICHE). Anche i link interni funzionano bene (link da un blog post del tuo blog a un altro blog post del tuo blog). Inoltre è utile semplificare alle persone l'esplorazione e la comprensione del tuo blog post, creando elenchi con titoli grossi e in grassetto.

Come promuovere il tuo blog sui Social Media?
Con milioni di persone che usano i social media quotidianamente, oggigiorno i social media sono un'importante piattaforma sulla quale costruire il tuo brand e ottenere traffico targettizzato. Ciò detto, migliaia di blogger stanno lavorando allo stesso scopo. E tramite complessi algoritmi, Facebook e Twitter stabiliscono quale sarà la tua visibilità su queste piattaforme. Ciò significa che essi possono decidere che raggiungerai un numero limitato di utenti anche se hai decine di migliaia di like o follower.

Perché all’inizio devi scegliere solo poche piattaforme social media?
Un errore tipico di quando si inizia è cercare di promuoversi su tutte le piattaforme social esistenti sul pianeta. Sbagliatissimo. La soluzione ottimale è iniziare con poche, costruirsi il proprio brand e in un secondo momento esplorare altre piattaforme.

Qual è la migliore piattaforma Social Media?
Dipende da qual è il tema del tuo blog! Se sei un food blogger, Instagram è quella che fa per te. Se sei un digital marketer, meglio Twitter. Una volta che hai scelto la tua nicchia, segui le persone più famose e conosciute che vi operano. Osserva quali piattaforme fruttano loro più traffico. Potresti anche trovarti in una nicchia in cui i social media non fruttano traffico. In questo caso meglio non sprecare energie.

Che cos’è una mailing list?
La mailing list è una lista di persone che si sono sottoscritte al tuo blog tramite email, ovvero hanno fornito la loro e-mail e quindi la disponibilità a essere informati via e-mail degli aggiornamenti del blog. Così, ogni volta che hai aggiornato il blog puoi contattarli direttamente mandando loro un’e-mail. Il sito SumoMe ha una parte dedicata all’ottenimento di contatti mailing list.

Perché una mailing list è importante?
Perché puoi mandare il messaggio direttamente alle persone che già sono interessate ai tuoi contenuti. Non hai bisogno di postarli su Facebook sperando che qualcuno li veda. Una mailing list ha una click through rate migliore di quella di Facebook e Twitter.

Come ampliare la tua mailing list?
Uno dei modi migliori consiste nel fornire qualcosa di valore a costo zero. Beh non esattamente gratis ma in cambio di un’e-mail. Per iniziare si può per esempio fornire un e-book gratis o una guida (in formato PDF) in cambio della sottoscrizione. Naturalmente devi assicurarti che ciò che stai offrendo è qualcosa che il tuo target desidera avere o alla quale è interessato.

Cos’è il Blogger Outreach?
Ogni nicchia ha pochi leader, ovvero persone con molti follower e molta esperienza in quel particolare ambito. E se tu li supportassi? Se loro condividessero il tuo blog post con i loro migliaia di follower? Sarebbe stupendo, no? In questo consiste il blogger outreach. Prima costruisci una relazione con un pezzo grosso del tuo ambito. Poi chiedigli gentilmente di condividere il tuo contenuto.

Come effettuare un Blogger Outreach?
Il processo si divide in alcuni semplici passi. Sottoscriviti ai blog solitamente letti dal tuo target, seguili su tutte le piattaforme social media, condividi regolarmente i loro contenuti con il tuo pubblico. Scrivi commenti sui loro blog. Sul tuo, costruisci link ai loro siti. Infine, una volta che sei sicuro di aver fatto abbastanza per loro, chiedigli gentilmente il favore di creare sui loro siti un link al tuo blog. Credimi, non diranno di no, ed è una strategia davvero efficace. Ma non è facile come sembra, occorrono pazienza e costanza.

Come misurare la crescita del tuo blog?
È credenza diffusa che il traffico sia il miglior metro di misura della crescita. Non è errato, ma è vero solo in parte. Se vuoi che il blog cresca davvero c’è ancora molto da fare oltre a creare traffico. Certo, all'inizio esso è il metro è principale. Ma, quando continuerai, vorrai soprattutto il coinvolgimento da parte degli utenti, ovvero, commenti ai tuoi articoli e condivisioni sui social media. Vorrai che gli utenti stiano a lungo sul tuo sito (bounce rate). Tutto ciò può essere misurato da strumenti che Google fornisce in maniera gratuita, come Google Analytics (Questa è una guida di Moz efficace per comprenderlo).

Come fare soldi con il tuo blog?
Ecco la domanda più importante. Sì, puoi fare un sacco di soldi con un blog, ma…Ti servirà un sacco di tempo. Dovrai adottare le strategie giuste e praticarle a lungo e costantemente. Alcuni modi per fare soldi con il tuo blog: annunci, marketing di affiliazione (raccomandi alcuni prodotti che usi ai tuoi lettori e se loro li comprano dal tuo link/coupon tu prendi una piccola commissione) freelancing (sei bravo a fare qualcosa? Fallo sapere a tutti con il tiuo blog), vendi i tuoi prodotti tramite blog.

Claudia Piccoli

Affascinata da tutto ciò che riguarda la comunicazione, abbino la passione per il marketing a quella per la scrittura.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner