Stare al passo
Slider
  • Home
  • Blog
  • Email
  • 5 modi per aumentare le iscrizioni alla mailing list

5 modi per aumentare le iscrizioni alla mailing list

Giovedì, 24 Agosto 2017 01:00 Scritto da
Pubblicato in E-mail Marketing

Una mailing list può facilmente diventare una delle attività più importanti di un business, ma molte compagnie sbagliano strategia nel tentativo di aumentare le iscrizioni alla mailing list.

Qui trovi 5 modi con cui le compagnie possono ottenere più sottoscrizioni possibile.

Inserisci un form di sottoscrizione in ogni pagina

Uno dei modi più efficaci di ottenere iscrizioni alla mailing list è di invitare il più frequentemente possibile gli utenti a iscriversi. Un semplice modo per farlo è inserire un form di iscrizione in ogni pagina del sito.

La posizione del form può variare: vicino all’intestazione, vicino alle barre laterali, o nel mezzo della pagina. Ovviamente, più il form è collocato in una posizione ben visibile, più sarà facile che gli utenti lo vedano.

Rendi la call to action descrittiva, se non avvincente

La necessità di iscriversi alla tua mailing list può sembrare ovvia a te ma lo sembra anche ai tuoi utenti? Creare una call to action avvincente è un metodo incredibilmente importante per aumentare le sottoscrizioni, ma troppe compagnie usano ancora call to action ordinarie e noiose come “Iscriviti alla nostra mailing list”

Le call to action dovrebbero sempre descrivere il valore fornito. Per esempio “iscriviti alla nostra mailing list per ricevere offerte esclusive” o “iscriviti alla nostra mailing list e ottieni facile accesso a eventi speciali”.

In alcuni casi può essere utile usare call to action che incoraggino gli utenti a sottoscriversi con un vantaggio concreto e immediato. Per esempio, alcuni venditori al dettaglio offrono la promessa di un coupon in cambio di una sottoscrizione (“iscriviti alla nostra mailing list e riceverai uno sconto del 25% sul tuo prossimo ordine”)

Evita il temuto popup

Molti utenti concordano: i popup sono fastidiosi, quindi se puoi evitare di usarli, evita.

Se devi usare i temuti popup, usali bene

A dirla tutta, i popup, anche se fastidiosi, possono tuttavia essere efficaci, il che spiega perché siano ancora usati. Ma se li usi, devi usarli in modo intelligente. Le tempistiche e le value proposition associate devono essere entrambe appropriate.

Molti editori, per esempio, fan visualizzare il popup all’utente durante il primo minuto in cui questi si trova su un articolo trovato sui social media o su Google. Questa è una tecnica per lo più non efficace, in parte perché disturba l’esperienza utente prima ancora che essa inizi, e in parte perché nei casi in cui l’utente non sia ancora un lettore fedele, gli si sta chiedendo di fornire qualcosa di valore (il suo contatto email) prima che gli sia stato fornito qualunque servizio.

Un migliore approccio è quello di usare popup basati sul comportamento dell’utente. Per esempio, un editore può mostrare il popup solo agli utenti che hanno già letto molti articoli. Oppure, un blog o testata che fornisce un numero massimo di articoli gratis può dare agli utenti che hanno superato il limite la possibilità di accedere a qualche articolo gratis in cambio dell’iscrizione alla mailing list.

Usa e-mail transazionali

Le email transazionali offrono grosse opportunità di convincere gli utenti a iscriversi alla tua mailing list, ma sono spesso poco utilizzate. Per esempio, i rivenditori invitano spesso i clienti a iscriversi alla mailing list come parte del processo di checkout, o per poter ricevere la conferma di un ordine o la notifica di spedizione.

Inoltre il vantaggio è che avrai probabilmente delle informazioni riguardo al cliente che puoi usare per incoraggiare una sottoscrizione. Per esempio, un venditore al dettaglio può incentivare un’iscrizione offrendo un ottimo sconto a un cliente che ha fatto un ordine che aveva un costo molto al di sopra degli altri suoi ordini.

 

Claudia Piccoli

Affascinata da tutto ciò che riguarda la comunicazione, abbino la passione per il marketing a quella per la scrittura.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner