Stare al passo
Slider

La collocazione del server in caso di concorso

Martedì, 19 Novembre 2013 14:14 Scritto da
Pubblicato in Hosting

L’identificazione del luogo in cui risiedono i dati è alla base di un rapporto cristallino tra il cliente e il fornitore di Cloud Computing e previene molti problemi.

La normativa sulla privacy vigente prevede che i dati possano essere “esportati” in Paesi fuori dall’Unione europea solo in precisi casi e quando sia offerta una protezione adeguata rispetto a quella prevista dalla legislazione comunitaria.

 

Soprattutto in caso di un concorso è molto importante rispettare il principio di territorialità (l’utilizzo di un sito internet allocato all’estero può essere consentito solo nei casi in cui venga abbinato ad esso un sistema “mirror”, che replichi, in tempo reale, le informazioni inviate dai partecipanti, dal server estero ad altro server ubicato in Italia e deputato alla gestione dei dati e delle attività relative a tutte le fasi della manifestazione a premio - art. 9, comma 1, del citato d.P.R. n. 430/2001). Nelle manifestazioni a premi, il soggetto promotore è obbligato a fornire alla Pubblica Amministrazione il database e l’ubicazione dei dati relativi alla manifestazione.
Fino a nuove normative l’azienda o la pubblica amministrazione “titolare del trattamento” dei dati personali, che trasferisce del tutto o in parte il trattamento sulle “nuvole”, deve procedere a designare il fornitore dei servizi cloud “responsabile del trattamento”.

Questo significa che il professionista dovrà sempre prestare molta attenzione a come saranno utilizzati e conservati i dati personali caricati sulla nuvola: in caso di violazioni commesse dal fornitore, anche il titolare sarà chiamato a rispondere dell’eventuale illecito“. Il Codice vieta di trasferire dati personali fuori dall’Unione Europea, anche a titolo temporaneo, “qualora l’ordinamento del Paese di destinazione o di transito dei dati non assicuri un adeguato livello di tutela, fornendo un “Safe Harbor” (porto sicuro). Ad esempio, esiste un accordo bilaterale fra Unione Europea e Stati Uniti che definisce regole sicure e condivise per il trasferimento dei dati personali effettuato verso aziende presenti sul territorio americano.

Il nostro consiglio è quindi di informarsi bene prima di scegliere il proprio server provider.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner