Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Aggiornati insieme a noi
Slider

Come il marketing B2B cambierà nel 2017

Martedì, 06 Giugno 2017 01:00 Scritto da
Pubblicato in Marketing - Mobile

Fino a qualche anno fa, le analisi predittive sul marketing che venivano fatte di anno in anno si assomigliavano tutte. I focus principali erano per lo più le relazioni one-to-one, la gestione del percorso del cliente, ma soprattutto, le entrate.

5 cambiamenti chiave stanno attraversando il nostro ambiente di business e stanno rendendo il Marketing Performance Management (la disciplina che governa la definizione degli obiettivi, il monitoraggio, la continua ottimizzazione del contributo del marketing sul reddito) una grande priorità per tutte le attività di marketing B2B:

1. Migliori indagini sugli investimenti marketing
Gli esperti di marketing sono sempre più richiesti e avranno maggiori responsabilità. I CMO stanno promettendo maggiori ritorni e gli esperti di marketing dovranno essere in grado di effettuare migliori indagini su come investire il loro budget e dovranno saper prontamente rispondere a domande riguardanti la pianificazione di ogni strategia e i relativi ritorni.

2. Organizzazione dei dati
Con la crescente concorrenza è sempre più difficile ottenere risultati tramite marketing telefonico e direct e-mail marketing. Soprattutto, non c'è ancora abbastanza precisione all'interno delle aziende nel raccogliere e classificare i dati. La sfida sarà quindi una migliore organizzazione e presentazione dei dati, che chiarisca quali siano gli investimenti che hanno portato a un determinato risultato.

3. Il ruolo in cambiamento del CMO
L'occupazione del CMO continua a essere debole. Almeno il 30% dei CEO licenzierà il suo CMO nel 2017, come riportato dall'agenzia Forrester. Nel 2017 non si parlerà solo di far guadagnare al CMO un tavolo nell'esecutivo. I CMO di maggior successo aiuteranno a condurre l'escalation di compagnie che dovranno essere non soltanto semplici aziende, ma anche grosse compagnie di marketing.

4. Cambia il budget
Solitamente, circa il 33% del budget marketing va nel marketing tech. Il resto in forza lavoro (35%) e in servizi esterni di marketing, come pubblicità, ricerca e consulenza (32%). Le previsioni profetizzano una divisione più paritaria tra investimenti in forza lavoro e investimenti in tecnologia. Nello specifico, acquisiranno più importanza le figure lavorative relative al content marketing.

5. Compensi di marketing allineati con le spese
Il marketing non è più un settore isolato dal resto. In particolare, la crescita del martech ha messo in luce le relazioni tra CMO e CIO. Le organizzazioni di marketing sono ora incentivate ad allinearsi agli approcci delle organizzazioni di vendita.

Claudia Piccoli

Affascinata da tutto ciò che riguarda la comunicazione, abbino la passione per il marketing a quella per la scrittura.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner