Stare al passo
Slider

Come aumentare le visualizzazioni su Youtube

Giovedì, 14 Settembre 2017 01:00 Scritto da
Pubblicato in SEO Optimitation

I video sono importanti o no in una strategia marketing? Ovvio che sì. Se ancora ti stai facendo questa domanda è perché probabilmente non stai ancora facendo video.

Sappi che quasi sicuramente i tuoi concorrenti li stanno facendo…

Si stima che i video rappresenteranno in meno di 3 anni il 75% del totale del traffico dati su mobile. Trascurare i video significa quindi perdersi ¾ dell’utenza internet!

Al giorno d'oggi un video lo si può bene o male vedere su molti canali diversi, ma Youtube è ancora il canale migliore per ottenere massima visibilità tramite video. In più, YouTube è il secondo più grande motore di ricerca nel mondo.  

Cosa significa questo per le imprese e per gli imprenditori?

Le persone si fidano di più di un prodotto, o di qualcuno che vende un prodotto quando possono vedere la faccia che ci sta dietro. I video, statisticamente, accrescono le vendite. È stato stimato che le persone sono del 65-84% più propense a comprare un prodotto dopo aver visto un video a riguardo.  

Il consumatore medio non si fida più della tv tradizionale o della pubblicità a mezzo stampa come un tempo. I consumatori si rivolgono al passaparola o acquistano da brand che già conoscono. Creare video permette al tuo target di iniziare davvero a conoscerti, a conoscere il tuo stile e la tua personalità. Questa sensazione di essere infomato fa in modo che il cliente si fidi di più di ciò che dici e dei prodotti che offri.


Di cosa devono trattare i video?

Innanzitutto, i video devono risolvere un problema

Quando crei il contenuto di un video, pensa a quali problemi deve far fronte il tuo target e crea un contenuto che risponda a queste domande.

Raggiungerai così una nuova (per te) audience.

Puoi anche pensare a un’audience a cui non hai ancora attinto, e creare video che rispondano alle ricerche di tale audience. 

Per esempio, se sei una beauty influencer che ha un'audience composta per lo più da persone “ossessionate” dal makeup e da makeup artists professionisti, pensa a come potresti connetterti alle donne che amano il makeup ma non sono molto esperte di tale materia. Potresti creare una serie stile “guida per principianti”, guidando la tua nuova audience attraverso le basi dell’argomento.

Se il tuo canale ha come argomento il cibo e vuoi iniziare ad addentrarti a contenuti inerenti viaggi e differenti culture, puoi creare video di ricette eseguite usando ingredienti che hai preso all’estero o filmare video in un ristorante di una località turistica. In questo modo espanderai gradualmente la tua nicchia invece di fare un cambiamento drastico dell’argomento trattato.

Come ottenere che le persone guardino veramente i tuoi video

Spesso le persone filmano video straordinari e li caricano su Youtube per poi constatare che nessuno li sta visualizzando. Brutta sconfitta… impiegare un sacco di tempo per creare un video straordinario e poi non avere nessuno che lo guardi…


Ma seguendo questi 5 consigli puoi evitare che accada anche a te:


  1. Scrivi contenuti ottimizzati nella casella descrittiva del video                                                                                                                                                                                                                                  Youtube non guarda il tuo video per vedere di che argomento tratta. Fa affidamento soltanto sul tuo titolo e sulla casella di descrizione per capire cosa stai condividendo.

Qui è dove il Seo entra in gioco. Esattamente come nel tuo sito web, Youtube usa il Seo per determinare dove i video appariranno nel posizionamento. Il tuo titolo, la descrizione del video, l’engagement che il tuo video ottiene, il successo complessivo del tuo canale, e altri fattori, aiuteranno il tuo video a posizionarti meglio.

Detto ciò, se sei solo all’inizio e ancora non hai ancora avuto successo sul canale, a maggior ragione il tuo titolo e descrizione diventeranno importanti.

Prendenditi quindi il tempo di partorire una casella di descrizione adeguatamente ottimizzata.

Ricordi che ho detto che youtube è uno dei più grandi motori di ricerca? Beh, il tuo target sta cercando esattamente il contenuto che stai creando e se ottimizzi la tua descrizione stai drasticamente crescendo le chance che il tuo video appaia nei risultati di ricerca.

Consigli per ottimizzare la casella di descrizione dei video

  • Descrivi nel dettaglio di cosa parla il video. Come ho già detto. Youtube non può vedere il tuo video per decidere dove mostrarlo, può leggere solo le keyword, quindi assicurati di averle aggiunte nella descrizione
  • Aggiungi link ad altro contenuto rilevante. Per ottenere il massimo dalla tua casella di descrizione, assicurati di star dando al tuo target qualcos’altro da scoprire su di te o sulla tua azienda.
  • Aggiungi link al tuo canale social. Una volta che la gente è tua fan, vorrà seguirti anche su altri canali e questo non può che tornare a tuo vantaggio. Rendi facile alla tua audience il seguirti anche su altri canali e mostra loro dove di preciso è possibile trovarti.

  1. Crea immagini miniatura
Il più grande errore che vedo fare da quasi ogni video maker è trascurare le immagini miniatura. Impiegano ore e ore a creare un buon video e poi pensano alle miniature come ad elementi secondari.

Le miniature sono la primissima cosa che il tuo target vede quando decide se cliccare o no sul video. Possiamo dire che agiscono come la copertina di un libro, solo che in sostanza sono la copertina di un video.

Insieme al titolo, le miniature sono le uniche cose che convincono qualcuno a vedere il video. Anche se il tuo video è il migliore della categoria, di alta qualità e con un contenuto esauriente, se le tue miniature sono di livello mediocre, nessuno ci cliccherà sopra.

Ricorda, la velocità di scorrimento dell’utente medio su desktop e telefoni è al giorno d’oggi quasi allarmante. Hai bisogno di miniature che catturino l’attenzione delle persone e che li portino a cliccare. Ogni volta che ti viene un’idea per un nuovo video, preoccupati di pianificare le miniature ancora prima di pianificare il video.

Consigli per ottime miniature video:

  • Colori luminosi e audaci tendono ad aiutare a catturare gli occhi e l'attenzione della gente
  • Aggiungi simboli conosciuti. Simboli comunemente conosciuti come il segno di spunta, le x e la freccia, possono spesso catturare l’attenzione.
  • Non esagerare con il testo. Ricorda che il tuo titolo offrirà la descrizione delle miniature, quindi non sentire la necessità di ricoprire le miniature con troppo testo, la maggior parte delle persone non lo leggerà. Crea un testo estremamente sintetico e assicurati che sia in un font bold e facilmente leggibile.

 

         3.Sii coerente

La coerenza è la chiave per migliorare le visualizzazioni e mantenere il tuo target coinvolto. Questo vale specialmente quando stai ancora cercando di arrivare di fronte al tuo target e di stabilire con esso un contatto. Devi essere coerente nel tipo di contenuto che stai creando e nella cadenza di caricamento di questo contenuto.

Essere coerente nel tipo di contenuto che stai creando aiuta YouTube a capire di che cosa tratta il tuo canale e a metterlo nei suggerimenti vicino a video e canali simili.

Questa coerenza ti aiuta anche a distinguerti tra il pubblico che stai cercando.

Se per esempio sostieni di essere un imprenditore nell’ambito del fitness, creando contenuto coerente riguardo al fitness, inizierai a posizionarti come un esperto di tale materia. Il tuo target inizierà a sapere cosa aspettarti da te e ti vedranno come un’autorità nella tua nicchia.

Proseguendo con l’esempio dell’imprenditore nel fitness: se finora hai caricato tutorial su come allenarsi e su come mangiare sano, e tutt’a un tratto inizi a caricare video su teorie complottiste, inevitabilmente confonderai il tuo target.

In più devi essere coerente e continuativo nel caricamento. Il tuo contenuto è buono ma se carichi sporadicamente avrai problemi a ottenere coinvolgimento. Che tu sia in grado di caricare video 3 volte a settimana o solo di venerdì, imposta un programma e attieniti a esso.

Una volta stabilite le scadenze, il tuo target inizierà a fare il conto alla rovescia quando aspetterà il tuo prossimo video.

La mancanza di coerenza e di continuità può far sì che col tempo il pubblico smetta di controllare se è stato caricato altro contenuto da parte tua.

 

  1. Rendi i tuoi video coinvolgenti

Se il tuo video non è coinvolgente e trascinante, perderai visualizzazioni fin dai primi secondi o minuti del video.

Che il tuo video sia coinvolgente o no, dipende da te, dalla tua personalità e dalla nicchia in cui stai creando contenuto. Devi essere appassionato della materia su cui fai video

Ecco qui alcune dritte:

  • Comunicare non solo a parole, ma anche con la mimica facciale. Molte volte chi fa i video ripete frasi preparate precedentemente in modo meccanico, e quindi inespressivo. Assicurati che le tue espressioni facciali corrispondano a quello che stai dicendo.
  • Mantieni il contatto visivo con la camera. Questo dà agli spettatori l’impressione che stai guardando negli occhi proprio loro e che sei davvero concentrato su ciò che stai dicendo.
  • Sorridi. Anche se stai solo presentando te stesso e l’argomento del giorno, se sorridi i tuoi spettatori crederanno che sei contento di fare questo video per loro.

Puoi inoltre rendere un video più coinvolgente aggiungendo grafici, facendo uso di programmi come Final cut o Screenflow, o facendo battute nei punti in cui l’attenzione dello spettatore potrebbe calare.

Dovresti inoltre trattare i primi 10-15 secondi dei tuoi video come oro. È il tempo entro il quale i tuoi spettatori decidono se proseguire o no con la visione. Prova a esordire con una domanda, dando un’anticipazione del resto del video.

     5.Sii te stesso!

Il passo finale è di essere te stesso nei tuoi video.

Mostrare te stesso e la tua personalità permette alle persone di iniziare a conoscerti e ad associarti ai tuoi video e a fidarsi di te.

Non a tutti piace stare davanti a una telecamera, tuttavia, e se questo è il tuo caso sappi che la pratica può rendere perfetti.

Ripeti più volte ciò devi dire nel video prima di filmare, in modo da non bloccarti mentre registri.

 

Fabrizio Esegio

Digital advisor..  Amante di sport e musicista nell’Anima, condivido la passione per il marketing aiutando le aziende ad essere più visibili sul web.

 

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner