Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Aggiornati insieme a noi
Slider

10 trucchi per trovare le keywords giuste

Giovedì, 07 Giugno 2018 00:00 Scritto da
Pubblicato in SEO Optimitation
Nello spietato mondo del SEO, dove la gloria va a coloro che rivendicano il proprio sito sulla prima pagina dei risultati Google, non utilizzare le parole chiave è un errore di prim'ordine. Quando invece capisci come selezionare le migliori, ottieni un immenso vantaggio rispetto alla concorrenza.
Ecco qualche consiglio pratico per trovare le migliori parole chiave per posizionarsi in alto sui motori di ricerca e generare traffico di qualità sui post del tuo blog.

1. Ottieni suggerimenti dalla fonte

Ovviamente Google ha più dati sulle attività di ricerca di chiunque altro. Hai notato che mentre digiti una frase nel campo di ricerca di Google, “lui” inizia a indovinare cosa stai cercando? Il sistema anticipa le tue esigenze in base alla popolarità delle ricerche passate e cerca di risparmiare tempo offrendoti suggerimenti. Potresti trovare una frase di parole chiave che ti piace e iniziare a lavorarci su.

2.Utilizza lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google AdWords

Lo strumento Google Keyword Planner è stato creato proprio per soddisfare le esigenze delle aziende che utilizzano il popolare programma di annunci pay-per-click. Tuttavia, è possibile creare un account indipendentemente dal fatto che si pianifichi di pagare per degli annunci.
Google Keyword Planner offre approssimazioni del volume di ricerca per le singole parole chiave inserite e anche quelle correlate. Inserisci un'idea, o più d’una, e lo strumento ti restituirà fino a 800 suggerimenti estratti dall'enorme database di Google.

3. Scava nelle ricerche correlate

Abbiamo parlato dei suggerimenti offerti da Google durante la digitazione. L’aiuto del motore di ricerca però non si ferma qui. Nella parte inferiore della pagina di ricerca, si trovano infatti le "ricerche correlate a qualunque cosa tu abbia inserito”.
Puoi usare queste frasi in vari modi:
Selezionane una come parola/concetto chiave da mettere a fuoco.
• Usa una o più frasi nel tuo post per ampliarne il campo semantico.
• Fai una ricerca su Google utilizzandone una e ricomincia la ricerca di parole chiave.
Suggerimento bonus -> Copia e incolla le ricerche correlate nello strumento di pianificazione delle parole chiave di Google AdWords (o qualsiasi strumento simile che ti piaccia). Avrai una nuova gamma di idee.

4. Vai a fare “shopping” di domande

Indipendentemente dal fatto che gli utenti pongano la loro ricerca come una domanda o meno, un articolo deve essere una risposta.
Se desideri alcune scorciatoie per scoprire le domande che le persone pongono online relativamente all’argomento di cui hai deciso di parlare, ci sono un paio di strumenti che potrebbero esserti utili.
• AnswerThePublic.com
Questo sito, inserita una frase, ti restituisce una visualizzazione delle potenziali domande maggiormente poste online.
• Bloomberry.com
Un altro servizio gratuito, in versione beta, che raccoglie domande poste sul Web attraverso forum, siti di e-commerce, Quora, Reddit e molti altri siti. Le domande sono raggruppate per argomento i modo da mostrare quali sono le parole e gli argomenti più popolari.

5. Usa Wikipedia

Wikipedia, oltre che fonte di informazioni per i tuoi articoli, può essere una potente libreria di risorse e idee SEO. All’interno del sommario delle singole pagine o negli argomenti correlati in fondo, puoi infatti trovare un sacco di buone idee e keywords.

6. Fai pubblicità pay-per-click (anche se non vuoi)

Ovviamente la pubblicità pay-per-click (PPC) non è gratuita. Hai però il controllo completo sul tuo livello di investimento. Uno piccolo può fornirti preziose informazioni per la ricerca organica.
Le tue campagne PPC rivelano le parole chiave che offrono non solo i massimi livelli di traffico, ma anche la più alta qualità. Questo strumento ti permetterà di valutare le keywords e il loro potenziale con dati effettivi.

7. Scopri le tendenze

Google Trends fornisce una rappresentazione del volume relativo delle ricerche. Dopo aver inserito un termine di ricerca, è possibile selezionare tra le diverse opzioni di filtro: regione, intervallo di tempo, categorie e altro.
Esistono molti modi per utilizzare Google Trends, ma uno particolarmente efficace è sfruttarlo per la ricerca di approfondimenti regionalizzati o locali.

8. Controlla il fattore di difficoltà

Lo strumento di SEMrush “Keyword Difficulty” valuta quali parole chiave vale la pena utilizzare e quali invece sono troppo difficili da classificare. È un servizio molto utile perchè fornisce un indice di difficoltà delle parole chiave dall'1 al 100% per mostrare quanto sia difficile battere i concorrenti con i termini e le frasi di ricerca specificati. Va da sé che maggiore è la percentuale, maggiore sarà lo sforzo necessario per superare la concorrenza per ogni parola chiave mirata.

9. Trova le lacune dei tuoi competitor

Un ottimo strumento di Alexa per questo obiettivo è l’Audience Overlap Tool (tradotto “strumento di sovrapposizione del pubblico”), progettato proprio per aiutarti a scoprire altri siti web visitati dal tuo target.
Vedendo quali sono le principali keywords dei tuoi concorrenti, puoi velocizzare la ricerca delle parole chiave e capire davvero la situazione del tuo settore.
Ti basterà inserire il tuo sito nella barra di ricerca e suggerire un elenco di quelli con cui competi per avere un rapporto dettagliato. Un ottimo punto di partenza per l'analisi e la ricerca delle keywords della concorrenza.

10. Raddoppia le parole chiave

Un suggerimento davvero utile è fare in modo che le tue parole chiave funzionino due volte o più.
Cosa significa? È una tattica per cui si va ad ottimizzare post e titoli utilizzando più parole chiave sovrapposte.
Ma è più facile mostrarlo con un esempio: “Idee e trucchi per aumentare i lead”.
Questo titolo, nella sua semplicità, è strutturato classificarsi nelle ricerche che includono sia “idee per aumentare lead” che “trucchi per aumentare lead”.
Facile no? In questo modo amplierai il bacino d’utenza del tuo post senza grande sforzo.

IN SOTEHA CI OCCUPIAMO ANCHE DI SEO, CONTATTACI PER SVILUPPARE LA TUA STRATEGIA!

Arianna Bertera

Content Writer - Studio Lettere Moderne, scrivo per Soteha e parlo sempre.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner