Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Contattaci: +39.0266043166 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Info Commerciali: 800.180.700
Aggiornati insieme a noi
Slider

Hashtag su Instagram, istruzioni per l'uso

Martedì, 15 Maggio 2018 00:00 Scritto da
Pubblicato in Social

Gli hashtag, ormai utilizzati ovunque online e non solo, nascono nel 2007. Ad utilizzarli per la prima volta, su Twitter, fu un semplice utente (un avvocato di nome Chris Messina) che li inserì all’interno di un suo tweet. Da lì in poi è iniziata la loro ascesa, da semplici etichette a strumenti strategici. Possiamo trovarli su tutti i social network, ma è Instagram a sfruttarne tutte le potenzialità a 360°.

#HashtagSuInstagram

Gli hashtag sono essenzialmente composti da una parola o una frase preceduta da quello che una volta veniva definito “cancelletto”.
Su Instagram servono per categorizzare i contenuti. Cliccando su un hashtag puoi infatti consultare tutti i post che sono stati taggati con esso. Semplice no?
Allegandone uno alla tua foto, questa sarà visibile a chiunque cerchi l'hashtag.
Le possibilità che sia vista dagli altri utenti dipende però da quanto spesso l'hashtag viene usato, da quanto è popolare il tuo post e da quanto è forte il tuo seguito.

#LoScopo

Gli hashtag aiutano gli utenti di Instagram a scoprire contenuti e account da seguire, riunendo tutti i post riguardanti un determinato argomento o interesse. Di conseguenza, l'hashtag o la combinazione di hashtag giusti esporrà il tuo brand ad un pubblico ampio e mirato.
Se aggiungi il tag #Marketing ad un tuo post, questo sarà elencato insieme a tutti i post, tuoi e di altre persone, che hanno usato lo stesso hashtag, rendendoti più facilmente individuabile su Instagram.
Questo significa maggiori possibilità di attirare nuovi follower, ottenere più “Mi piace” e aumentare l’engagement.
Puoi usare un hashtag per migliorare la ricerca, per sfruttare le tendenze, per creare una conversazione intorno al tuo marchio, per iniettare un po’ di umorismo al tuo post o tutti questi allo stesso tempo.
Tutto dipende dai tuoi obiettivi e dalla tua creatività.

#LaScelta

La scelta degli hashtag dipende dal settore in cui opera la tua attività.
Supponiamo che tu gestisca i social media per un'agenzia di viaggi. Ci sono un sacco di hashtag popolari su Instagram per quanto riguarda l’argomento: #welltravelled, #justbackfrom, #whatsinmybag, #passportexpress, ecc.
Taggando i tuoi post con alcuni di questi, probabilmente otterrai alcuni “Mi piace” extra anche da chi non è tuo follower. Ma se vuoi ottenere seguaci di qualità e like ragionati, devi includere hashtag più specifici. Ad esempio, se pubblichi la foto di una destinazione, sarebbe opportuno taggarla con hashtag ad essa direttamente collegati, come quelli del luogo.
Questo discorso si applica a tutti i tipi di business, cambia solo la declinazione.
Per far funzionare il gioco, devi trovare un equilibrio tra gli hashtag popolari nel tuo settore e gli hashtag specifici della tua foto. Non preoccuparti, all’inizio dovrai fare un po’ di ricerche, ma poi diventerà automatico.

#ComeTrovareQuelliGiusti

Ecco qualche consiglio per aiutarti a trovare gli hashtag corretti

  1. Scopri quali hashtag stanno usando i tuoi concorrenti
    “Spiando” i tuoi competitor puoi fare due cose. La prima è trovare nuovi hashtag da aggiungere al tuo repertorio; la seconda è invece scartare quelli inflazionati, in modo da cercarne di alternativi ed evitare la concorrenza.
  2.  Usa gli hashtag che utilizzano le persone influenti nel tuo settore
    I guru del tuo campo hanno account con molti follower e un pubblico di riferimento che è anche il tuo, quindi perché non imparare dai migliori?
  3. Considera gli hashtag correlati
    Sfoglia i post contenenti un hashtag con cui stai già avendo successo e guarda quali hashtag gli vengono abbinati dagli altri utenti. Ne troverai sicuramente qualcuno popolare da poter includere nei tuoi post futuri.
  4. Usa la funzione di ricerca di Instagram.
    Inserisci una parola chiave pertinente al tuo marchio nella barra di ricerca di Instagram, quindi seleziona la scheda “Tag”. Instagram ti fornirà un elenco di tutti gli hashtag con quella parola chiave e il numero di post taggati con ognuno di essi.
    Fai attenzione però: un numero elevato di tag significa che molte di persone seguono quell'hashtag, ma anche che c'è un sacco di contenuti tra cui il tuo post potrebbe essere seppellito. Sta a te trovare la giusta combinazione tra hashtag popolari e di nicchia.

#LaRegolaD’Oro

Quando si tratta di scegliere gli hashtag su Instagram, la regola d'oro è usare solo hashtag pertinenti alla tua attività e al tuo target. #Love è uno degli hashtag più popolari su Instagram, taggato in oltre 893 milioni di post, ma non attirerai nuovi follower e like se lo metti sotto la foto della tua noiosa sala riunioni. Taggare continuamente le tue foto con hashtag popolari ma non correlati potrebbe farti guadagnare una segnalazione per spam invece che più seguaci.

#HashtagPersonalizzato

Cos'è un hashtag personalizzato? Si tratta di un hashtag unico, specifico per la tua attività o per una campagna promozionale online. Può essere semplice, come il nome della tua azienda o il nome di uno dei tuoi prodotti, oppure più ricercato e specifico se sei abbastanza creativo da trovarne uno. È ottimo se hai dei follower attivi che ripostano i tuoi contenuti o se in generale sei molto attivo online. Grazie ad esso ti distinguerai dal resto della concorrenza.

#Conclusioni

Riassumendo, ecco ciò che devi fare nella pratica per massimizzare la portata dei tuoi post grazie agli hashtag:
  1. Inseriscili!
    Instagram ti consente di lavorare con un massimo di 30 hashtag per post. Una dozzina di hashtag è più che sufficiente e può aiutarti nel creare engagement intorno al tuo post e al tuo brand, ma ricordati che questa formula funziona solo se gli hashtag sono allineati al contenuto che stai condividendo.
  2. Usa hashtag specifici
    Più specifico è l'hashtag, più mirato sarà il tuo pubblico. E un pubblico mirato significa una maggiore possibilità di coinvolgimento stabile e duraturo. Inoltre, gli hashtag di nicchia ti aiutano ad essere trovato più facilmente dagli utenti interessati solo al tuo campo.
  3. Non dimenticare però anche gli hashtag popolari
    Fintanto che sono rilevanti per il post e vengono usati con parsimonia, gli hashtag popolari possono aiutarti a espandere la tua portata senza che i tuoi sforzi sembrino “disperati”.
  4. Controlla gli hashtag che usi
    Fai un check per assicurarti che l'hashtag significhi davvero cosa pensi che significhi. Inavvertitamente potresti associare il tuo marchio a una campagna volgare o comunque non in linea col tuo stile. Quindi, prima di utilizzare qualsiasi hashtag (a meno che non sia davvero inequivocabile), controlla che il contenuto associato ad esso sia quello che credi.
  5. Sii breve e chiaro
    Mantieni l'hashtag del tuo marchio breve, semplice e facile da pronunciare. In questo modo i tuoi fan e clienti potranno ricordarlo facilmente. Se proprio vuoi essere specifico, usa sigle e iniziali per evitare di scrivere hashtag lunghissimi e poco leggibili. Anche per quanto riguarda l’utilizzo di frasi come hashtag dovrebbe rimanere imperativo utilizzare massimo 3 parole
  6. Nascondi gli hashtag
    Ingombrare le didascalie non è una grande idea, anche perché una stringa di hashtag è poco leggibile e non descrive nel modo corretto l’immagine. Per ovviare a questo problema ci sono due cose che puoi fare: nascondere gli hashtag in un commento alla foto oppure anteporre ad essi una striscia verticale di punti, in modo che non siano visibili a meno di espandere la didascalia. 

In Soteha siamo esperti anche di hastag e simili, contattaci per delineare la tua strategia di Social Media Marketing!

Arianna Bertera

Content Writer - Studio Lettere Moderne, scrivo per Soteha e parlo sempre.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
Ingresso Via Zucchi 39 G - Int. 3
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner