Stare al passo
Slider
  • Home
  • Blog
  • Social
  • Instagram stories: come possono aiutare il tuo business

Instagram stories: come possono aiutare il tuo business

Martedì, 20 Marzo 2018 11:24 Scritto da
Pubblicato in Social

Instagram ha ormai 500 milioni di utenti attivi ogni giorno, cifre enormi e soprattutto attraenti per tutti quelli che portano avanti un proprio business.Le possibilità sono tantissime, più di quelle che offrono Facebook e affini. In particolare è una nuova modalità di condivisione dei contenuti ad aver preso piede ultimamente: le “storie”.

Le storie possono composte da foto o piccoli video di 15 secondi, in sequenza. È possibile inserire testi, gif e emoticon, oltre che particolari filtri ed effetti messi a disposizione da Instagram stesso. Tutti questi contenuti spariscono però dopo 24 ore.

Cosa c’è allora di così interessante nelle storie?

In ambito marketing siamo più portati a pensare che la durata eterna dei contenuti sui social sia la cosa migliore. In realtà ci sono una serie di vantaggi in questo format temporaneo.
  1. Contenuti così veloci e “spicci”, fatti sul momento senza troppa apparente pianificazione, appaiono agli utenti più spontanei e autentici, e di conseguenza più affidabili.

  2. Il fatto che questi contenuti rimangano solo per un tempo limitato spinge gli utenti a controllarli e guardarli di più, proprio per evitare il rischio di perderli. Questo non va ad intaccare i contenuti pubblicati sulla pagina vera e propria, anzi può portare più click proprio su quella.

  3. Richiedono uno sforzo minimo proprio per la loro vita limitata. Questo permette anche di sperimentare di più, senza il bisogno di ricercare la luce e lo scatto perfetti.

  4. Le storie di Instagram includono molte più funzioni dei normali post: filtri, sondaggi, strumenti per disegnare, adesivi, rallenty, gif, ecc. Puoi usare la tua creatività a tuo vantaggio.

  5. Le storie garantiscono 24 ore in cima al feed dei propri follower, senza se e senza ma. L’algoritmo di Instagram assicura ciò proprio per via della temporaneità dei contenuti.

Ma come usare le storie di Instagram per trarne il massimo profitto?

  1. Prova idee nuove
    Proprio perchè dureranno 24 ore, le storie ti danno modo di sperimentare senza grandi sforzi o pianificazione. Hai un’idea che ti sembra buona ma di cui non sei sicuro? Testala con una storia. Nel caso abbia successo puoi pensare di postarla definitivamente sulla tua pagina. Le storie non raggiungeranno magari tutto il tuo pubblico, ma sono comunque un modo per testare i tuoi contenuti su un campione di followers (magari utilizzando anche la funzione “sondaggio”).
    Ovviamente questo “gioco” va fatto con giudizio: ognuno può fare uno screenshot. Ricorda che qualsiasi contenuto postato su internet non è mai al 100% cancellabile.

  2. Crea episodi
    Pensa alle tue storie di Instagram come ad un programma tv, quindi come episodi. Prova a pensare ad una sorta di racconto da proporre ai tuoi followers e postalo passo dopo passo ogni giorno. In questo modo potrai tenere vivo l’interesse di chi ti guarda, soprattutto se i tuoi contenuti saranno interessanti.

  3. Carica contenuti creati dai tuoi followers
    Per contenuti creati dalle persone che ti seguono si intendono menzioni nei loro post, foto fatte presso la tua azienda/ufficio o anche tag dei tuoi prodotti. Se questi post non sono proprio adatti per essere ripresi sulla tua pagina principale, possono invece esserlo per le tue storie. Così facendo dimostrerai interesse per i tuoi utenti (a cui non dispiacerà essere taggati sulla tua storia) e allo stesso modo mostrerai a tutti l’apprezzamento che essi fanno del tuo prodotto.

  4. Utilizza la geolocalizzazione
    Gli hashtags nelle storie sono abbastanza inutili, la geolocalizzazione no. Quest’ultima ti permetterà di essere scoperto e trovato nella tua zona, specialmente se la utilizzi per ogni storia.

  5. Menziona i tuoi partner o un cliente importante
    Taggare un tuo partner o un cliente speciale in un post ufficiale ti sembra una pubblicità gratuita? Un po' lo è: menzionalo piuttosto nelle tue storie.
    Nelle storie minimizzi la deviazione dal tuo brand e sfrutti a tuo favore la visibilità degli altri. Il tuo partner/cliente riuscirà ad essere notato dai tuoi utenti, ma non rimarrà abbastanza a lungo da rubare traffico alla tua pagina nei giorni seguenti.

  6. Prova ad organizzare dei contest
    Tutti sanno che è meno costoso mantenere un vecchio cliente che attrarne uno nuovo. Ecco perché qualche volta può essere intelligente “premiare” chi ti segue, attraverso dei semplici contest da veicolare appunto con le storie. In questo modo riuscirai a far sentire importanti i tuoi followers e nel frattempo li manterrai attivi proprio per ottenere qualcosa (che può essere anche un semplice gadget).

  7. Indirizza il traffico verso il tuo sito
    Crea delle anticipazioni per eventi, lanci di prodotti, saldi o qualsiasi altra attività che stai per proporre e che avrà una descrizione più dettagliata sul tuo sito. In questo modo incuriosirai i tuoi followers e allo stesso tempo li rimanderai sul tuo sito per avere più informazioni.

  8. Mostra cosa succede dietro le quinte
    Spesso i contenuti più interessanti e divertenti per chi ti segue possono essere proprio questi, quelli che mostrano cosa succede nella vostra realtà quotidiana. Mostrare quello che tu e colleghi fate in ufficio mentre non siete al pc non è il massimo da postare su Facebook o sul tuo sito, però le storie sono abbastanza informali da permettere ai tuoi utenti di sbirciare qualcosa di più a proposito di questo aspetto.

E le dirette su Instagram?

Se sei abbastanza coraggioso e preparato puoi decidere anche di fare una diretta sulla tua pagina Instagram. L’interattività in questo caso la fa da padrona: chi ti segue potrà commentare live il tuo intervento e segnalare se gli piace o meno tramite le emoji in basso allo schermo. Inoltre di solito gli utenti ricevono una notifica quando una delle pagine che seguono inizia una diretta.
Le dirette, una volta concluse, possono poi essere caricate nelle storie e guardate anche da coloro che non sono riuscite a vederle live. Sono più spontanee e interattive, e permettono di vedere sul momento quanti utenti stanno partecipando.
Puoi utilizzarle per coprire un evento o come spazio per domande dei tuoi followers a cui rispondere sul momento.

Riassumendo…

Il vantaggio delle storie e delle dirette su Instagram è la creazione in modo semplice di contenuti freschi e che appaiono più personali e autentici agli utenti; lo spazio giusto se punti a creare un’immagine per il tuo brand più umana e quotidiana da affiancare a quella istituzionale.

In Soteha ci occupiamo anche di digital marketing, contattaci per saperne di più su social e affini!

 

Arianna Bertera

Content Writer - Studio Lettere Moderne, scrivo per Soteha e parlo sempre.

Indirizzi e contatti

Via Zucchi, 39/C 20095 - Cusano Milanino (MI)
Ingresso Via Zucchi39 G - Int. 3
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Partner
Contact & Addresses

Via Zucchi, 39/C 20095 Cusano Milanino (MI)
tel: (+39) 0266043166 - fax: (+39) 0266048942
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SOTEHA S.r.l. Socio Unico
Sede legale: Via Ticino, 6
20095 Cusano Milanino (MI)
CCIAA / R.E.A. Milano 1617965
Capitale sociale € 20.000,00
P.IVA 02967250966 C.F. 02095410649

Varie
Informativa sulla privacy
Informativa sui cookie
Mappa del sito
Glossario
Partner